IL PARCO DELLE DOLOMITI BELLUNESI IN BICICLETTA
Il Lago del Mis, La Cascata della Soffia e I Cadini del Brenton

A cura di Claudio Giacchetti
claudio_giac@libero.it

CIRCA 50 KM TOTALI
300 m. DI DISLIVELLO TOTALI DISTRIBUITI IN 15 KM DI SALITA
                                                                                       CARTOGRAFIA CONSIGLIATA 1:25000 TABACCO 022 - 024

Per strade secondarie, che attraversano le frazioni rurali e la campagna ad ovest di Belluno, si giunge alla VAL DEL MIS, entrando nel parco. Costeggiando il lago si potranno ammirare, da una parte i selvaggi monti del Sole e dall'altra i contrafforti orientali dei monti Pizzocco e Prabello-Agnelezze e, in valle, due interessanti fenomeni naturali: la CASCATA DELLA SOFFIA e I CADINI DEL BRENTON
Il ritorno ripercorre la strada fatta all'andata fino alla localitÓ S.Gottardo, qui ,girando a sinistra , si attraversa il ponte di corde sul Cordevole e, in localitÓ Peron, si inizia la dolce salita che porta a Tisoi e da qui a BELLUNO

Treni verdi : da Padova ore 9.08 da Venezia ore 9.46 o ore10

ORE 10 Partenza dalla stazione di Belluno

Per MIER, BES, COL DEL VIN, VIGNOLE, si giunge, lungo strade secondarie, a PONTE MAS. Superato il ponte si svolta a destra e, costeggiando il torrente Cordevole, ci si avvia verso la localitÓ MIS

Certosa di Vedana: Ŕ il complesso architettonico pi¨ grande ed importante del parco. Sorto sui resti di un ospizio medioevale, che dava ricovero ai viandanti, non Ŕ visitabile all'interno.

Dalla localitÓ Mis si risale fino all'incrocio che porta a SOSPIROLO e, girando a destra, si imbocca la valle del Mis Percorrendo la strada che costeggia il lago si arriva al ponte che attraversa il torrente Mis

ATTENZIONE La strada, poco frequentata nei giorni feriali, Ŕ molto trafficata la domenica
Vi sono inoltre una serie di brevi gallerie che per˛ non sono illuminate: prestare attenzione e dotarsi di pile!

Arrivati al ponte Ŕ assolutamente necessario visitare due luoghi che caratterizzano il CANALE DEL MIS: LE MARMITTE (vasche di evorsione formate nei millenni dal torrente Brenton) e la CASCATA DELLA SOFFIA
Il primo sulla destra orografica il secondo sulla sinistra

Qui Ŕ possibile sostare per il pranzo presso il locale situato nei pressi della Cascata In alternativa, qualche chilometro pi¨ avanti, in localitÓ Lambroi c'Ŕ l'agriturismo LA BUSCA tel.0437/646043

PER I PI┘ ALLENATI C'╚ LA POSSIBILIT└ DI MISURARSI CON UNA DELLE SALITE PI┘ DURE DELLA PROVINCIA DI BELLUNO, LUNGO I 2.5 KM CHE COLLEGANO GENA BASSA (430 M) A GENA ALTA (800 M).

Ritorno a Belluno

Si ripercorre la strada fatta all'andata fino alla localitÓ S. GOTTARDO: qui si gira a sinistra prendendo una stradina asfaltata che si percorre per un centinaio di metri, per girare a destra su un sentiero che conduce al ponte di corde sul Cordevole. Attraversato il ponte si giunge, girando a sinistra, alla statale agordina che si attraversa per imboccare a sinistra, in mezzo alle case, la salita per Tisoi

In piena estate, sotto il ponte di corde, Ŕ possibile fare una sosta con bagno nelle limpide acque del Cordevole

LOC. PERON

Alle prime case prendere, sulla sinistra, la stradina che porta al cimitero da lý, tenendo sempre la sinistra, si sale verso Bolago e, superato Libano, a destra per Tisoi.

LOC. TISOI

Breve discesa verso il centro di Belluno, per Bolzano e Vezzano per raggiungere la stazione

Partenze per: Venezia treno verde ore 17.30;19.25 Padova treno verde ore 17.07 18.32