INDICE RACCONTI 
2/2
Le memorie di Paolo

Trst - Lupoglav - Cres - Losjni - Krk - Rijeka - Trst

Seconda parte

Zingarata

 

Ora cominciava la vera vacanza. Sole a catinelle, muretti a secco con li pecuri, grifoni maestosi, paesaggi da soogno, il mare luccicante, le discese ardite e le risalite…

Per non annoiare racconto solo qualche microepisodio. Della prima sera a Cres, mio buen retiro , (’’No stress in Cres,,) ricordo una surreale e allucinata (sostanze ?) discussione sulle...verze.

Nell’immaginario maschile da bar domina la triade Donne-Calcio-Motori, ma quella sera gli amici dissertarono solo delle verze. A questo proposito consiglio un video molto divertente che trovate cliccando Bubba e Gump verze.

Del giorno dopo ho questo flash: stavamo pedalando ad andatura turistica verso i Lussini (il regno di Beppe), quando ci passano veloci due tipi con la bici da corsa, senza degnarci di un saluto.

Improvvisamente vediamo il giovane e competitivo Mario scattare furiosamente e per alcune centinaia di metri accodarsi con facilità ai due.  Sorpresi o spaventati, non

sapremo mai cosa avranno pensato. 

Ricordo poi le grandi mangiate di pesce e le bevute, eravamo ancora reflusso-esenti.

Infine il mesto ritorno lungo l’interminabile e un po’ monotona penisola di Krk.

Arriviamo al parcheggio, dove ci accoglie in..inviperito il proprietario : avevamo sbagliato ristorante, quello prenotato per il parcheggio era cento metri più in là. Avremmo dovuto sdebitarci mangiando lì, ma ci eravamo appena abbuffati di porchetta. Inevitabile fu la fuga ingloriosa, ma, diciamolo, divertente:Una vera zingarata !